Una vetrata nella chiesa di Santa Maria

Con l'intenzione di proseguire l'ampliamento del patrimonio devozionale e il patrimonio che la Confraternita di San Giorgio custodia e gestisce per conto di tutti i banyerencs, Tedesco il presidente della Banca sente Domenech, decide di fare un'immagine in vetro colorato di San Giorgio con fare la finestra che chiude la facciata principale della chiesa parrocchiale di Santa Maria, che cade nella Plaza Mayor de Mariola.

Ha chiuso i lunghi mesi di studio, la progettazione e la valutazione economica del progetto, Fratellanza decide che la finestra seguirà lo stile del classico dell'iconografia di San Giorgio a cavallo che combatte il drago, e che la proposta più interessante, una volta valutati tutti i disegni e le tasche della società è stata Vidriarte, S. L. – Vetri e vetro, la vicina città di Villena. Proposta in cui assemblato varie tecniche di fabbricazione di vetrate, combinando il vetro tecnico e piombo decorato, con un conseguente magnifica arte, colori sfumati e texture. Inoltre il vetro, saranno protetti dalla excterna un vetro blindato, sicurezza e durata per conquistare futuri anni.

il 23 d'aprile 1985 una volta che la Messa di San Giorgio proceduto a benedire dal vescovo ausiliare di Valencia Hon. I Reverendíssim Sr. D. José Vilaplana Blasco, che aveva presieduto la celebrazione, e aperto dal sindaco della nostra città D. Alberto Molina e il Presidente della Gilda D. Germán RiberaDoménech, vetrate di San Giorgio presieduto da questa data la facciata principale della chiesa di Santa Maria de Mariola, che era stato posto su 13 del mese.